Le presenti Condizioni Generali di Contratto, valide sino a loro modificazione, regolamentano i rapporti di fornitura dei prodotti Paytec e, oltre ad essere pubblicate sul sito www.paytec.eu, vengono rimesse al Cliente al momento della formalizzazione delle condizioni di prezzo e richiamate nelle comunicazioni commerciali, quale parte integrante del Contratto.

ART. 1 - DEFINIZIONI
1.1 Ai fini e per gli effetti delle presenti condizioni generali di contratto, si intende (in ordine alfabetico) per:
Cliente: la persona giuridica che acquista i Prodotti;
Conferma d’Ordine: l’accettazione formale da parte di Paytec del singolo Ordine di Acquisto del Cliente;
Contratto: il singolo rapporto di Fornitura accettato con la Conferma d’Ordine e regolamentato dalle condizioni specifiche e dalle seguenti Condizioni Generali di Contratto ancorché non sottoscritte (vd. successivo art. 3);
Fornitura: l’insieme dei Prodotti ordinati dal Cliente e, in caso di accettazione con Conferma d’Ordine, consegnati da Paytec;
Listino Prezzi: il listino prezzi applicato da Paytec relativo ai Prodotti di volta in volta elencati;
Offerta Cliente: la formalizzazione da parte di Paytec dei prezzi dei prodotti richiesti dal Cliente e posta alla base dell’Ordine di Acquisto;
Ordine/i di Acquisto: qualsiasi ordine di Prodotti inviato dal Cliente in formato cartaceo o elettronico;
Parti: Paytec e il Cliente, collettivamente considerati; Paytec: Payment Technologies S.r.l.;
Prodotti: i beni di volta in volta facenti parte del Listino Prezzi Paytec, chiesti o acquistati dal Cliente;
Stabilimento: lo stabilimento di Paytec sito in Rovellasca (Como).

ART. 2 – PROCEDURA ORDINI
2.1 L’Ordine di Acquisto del Cliente deve essere effettuato per iscritto e sulla base dell’Offerta Cliente.
2.2 Paytec si riserva di accettare l’Ordine di Acquisto entro 20 (venti) giorni lavorativi dal suo ricevimento, mediante l’invio al Cliente della Conferma d’Ordine.
2.3 Qualsiasi variazione successiva dell’Ordine di Acquisto dovrà essere comunicata per iscritto a Paytec e si intenderà accettata soltanto in caso di specifica approvazione scritta da parte di quest’ultima.

ART. 3 - CONCLUSIONE CONTRATTO
3.1 Le condizioni di prezzo e l’obbligo di consegna della Fornitura sono definitivamente concordati nel momento in cui Paytec invia la Conferma d’Ordine, a mezzo posta, anche elettronica, fax o PEC.
3.2 Nel caso in cui la Conferma d’Ordine non sia perfettamente coincidente con l’Ordine di Acquisto, il ricevimento dei Prodotti (ovvero il loro ritiro presso lo Stabilimento) da parte del Cliente senza ulteriori specificazioni o nuovi accordi, determina l’applicazione alla Fornitura delle condizioni previste nella Conferma d’Ordine e delle presenti condizioni generali di contratto.

ART. 4 - CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI
4.1 Poiché i Prodotti sono soggetti a continue innovazioni e miglioramenti, le caratteristiche costruttive e il design potranno subire variazioni anche nel corso della medesima fornitura, fermo quanto indicato alla clausola 10.1.

ART. 5 - MODALITÀ E TERMINI DI CONSEGNA
5.1 Salvo diverso accordo tra le Parti, i Prodotti sono consegnati da Paytec al Cliente franco Stabilimento, alla data indicata nella Conferma d’Ordine. Il costo del trasporto e i rischi connessi sono a carico del Cliente.
5.2 I termini di consegna di Paytec sono meramente indicativi con una tolleranza di 90 (novanta) giorni, salvo venga concordata l’essenzialità del loro rispetto; nelle more rimane escluso ogni obbligo di risarcimento dei danni.
5.3 Decorsi 2 (due) mesi dalla comunicazione di Paytec della disponibilità dei Prodotti presso lo Stabilimento e nel silenzio del Cliente, Paytec avrà diritto di disporre liberamente ed a propria discrezione dei Prodotti, anche verso terzi, e di effettuare al Cliente una consegna sostitutiva anche in caso di pagamento, anche solo parziale, anticipato; il nuovo termine di consegna sarà esteso per un periodo pari a quello indicato in Conferma d’Ordine, fermo l’obbligo di acquisto. In caso di doppio mancato ritiro della medesima Fornitura, Paytec potrà risolvere il contratto con risarcimento danni.
5.4 Se la consegna dei Prodotti è posticipata su richiesta esplicita del Cliente oltre i predetti 2 (due) mesi, Paytec si riserva di indicare in autonomia i nuovi termini di consegna, sulla base della produzione, ai prezzi indicati al listino in vigore al momento della nuova consegna.
5.5. In qualsiasi caso di ritardo o di posticipo della consegna già messa a disposizione del Cliente, quest’ultimo dovrà tenere indenne Paytec dai costi di magazzinaggio sostenuti presso terzi e dagli oneri finanziari passivi maturati sul capitale investito nei Prodotti di cui sia stata ritardata la consegna; i costi di magazzinaggio presso lo Stabilimento sono pari allo 1% del prezzo di listino dei Prodotti di cui sia stata differita la consegna, per ciascun mese di ritardo.

ART. 6 - RESI
6.1 Trascorsi 12 (dodici) mesi dalla data della consegna dei Prodotti al Cliente, Paytec non prenderà in considerazione alcuna procedura o richiesta di reso.
6.2 I resi devono essere preventivamente verificati, concordati e autorizzati per iscritto da Paytec e devono, comunque, pervenire a Paytec entro 30 (trenta) giorni dall’autorizzazione. Trascorso inutilmente tale termine, qualsiasi accordo o autorizzazione di reso decadrà.
6.3 Qualsiasi costo per la restituzione di Prodotti resta ad esclusivo carico del Cliente.

ART. 7 - PREZZI
7.1 I prezzi dei Prodotti corrispondono a quelli indicati nel Listino Prezzi in vigore al momento della Conferma d’Ordine e si intendono per consegna franco fabbrica e al netto di IVA e di qualsiasi costo, quale imballo, trasporto, assicurazione e installazione.
7.2 Paytec potrà, a propria discrezione, variare i prezzi stabiliti nel Listino Prezzi e potrà modificare la composizione del Listino Prezzi in qualsiasi momento e le modifiche avranno valore a partire dalla loro comunicazione al Cliente.
7.3 Le modifiche del Listino Prezzi non si applicano agli Ordini di Acquisto già accettati da Paytec mediante Conferma d’Ordine.

ART. 8 - TERMINI DI PAGAMENTO
8.1 Il pagamento del prezzo dei Prodotti deve avvenire alla consegna degli stessi o nel termine indicato nella Conferma d’Ordine.
8.2 In ogni caso sino all’integrale pagamento, i Prodotti, anche se già consegnati o ritirati, rimarranno di proprietà di Paytec ma il rischio di perimento o danneggiamento (anche per causa di forza maggiore o caso fortuito) resta in capo ed a carico integrale del Cliente.

ART. 9 - CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
9.1 Il mancato pagamento dei Prodotti e/o il rifiuto di ricevere o ritirare i Prodotti da parte del Cliente, successivi all’intimazione ad adempiere, comportano la risoluzione di diritto del Contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 cod. civ., a discrezione di Paytec e a semplice dichiarazione di Paytec di volersi avvalere della presente clausola.
9.2 La mancata applicazione, anche ripetuta, del presente articolo non costituisce rinuncia ad avvalersene in futuro ma mera tolleranza.
9.3 L’inadempimento del Cliente qui previsto comporta la corresponsione, a titolo di penale, di una somma pari al 15% del corrispettivo indicato in fattura, con obbligo al rimborso di tutte le spese di trasporto ed eventuale magazzinaggio sostenute da Paytec, salvo in ogni caso il maggior danno.

ART. 10 - GARANZIA
10.1 Paytec garantisce che i Prodotti consegnati al Cliente sono esenti da vizi e sono conformi alle proprie specifiche tecniche a catalogo al momento del ricevimento dell’Ordine, in termini di qualità, tecnologia e di standard di sicurezza.
10.2 I Prodotti sono venduti con il beneficio della garanzia di fabbrica, riconosciuta solo franco fabbrica Paytec, la quale copre esclusivamente le componenti prodotte da Paytec che dovessero rivelarsi difettose a causa di difetti del materiale o di lavorazione durante la fabbricazione del Prodotto nonché in caso di errato assemblaggio della componentistica presso lo Stabilimento.
10.3 La garanzia non copre vizi e/o difetti delle componenti prodotte da terze parti e utilizzate per la costruzione e/o l’assemblaggio dei Prodotti.
10.4 La garanzia relativa alle chiavi PIT Tipo 98 e Chiavi PIT Tipo Auto programmabili è valida per un periodo di 7 anni dalla data di consegna del Prodotto al Cliente.
10.5 La garanzia relativa ai sistemi EAGLE, EAGLE Plus, EAGLE Premium, EAGLE Smart, FOUR, FOUR Plus, FOUR Premium e FOUR MDB-only è valida sino a 24 mesi dalla data della loro consegna.
10.6 La garanzia non è valida nei seguenti casi: a) se le riparazioni del Prodotto sono state denunciate e/o commissionate a terzi; b) se non sono state eseguite tutte le prescrizioni e/o istruzioni per la manutenzione, installazione e/o funzionamento, previste dal manuale d’uso; c) se il Prodotto è stato manomesso; d) se il difetto è stato causato da un uso non corretto e/o da trascuratezza nell’uso e/o da un uso improprio del Prodotto; e) se il numero di matricola è stato cancellato (anche in parte) e/o manomesso; f) se il difetto, il malfunzionamento e/o l’erogazione imprevista di monete sono dovuti alla condotta dolosa e/o fraudolenta di terzi, alla manomissione del Prodotto da parte del Cliente e/o di terzi, ovvero a trascuratezza, mancato aggiornamento, dolo o colpa grave del Cliente, dei clienti di questo, dei loro dipendenti e/o collaboratori e/o aventi causa.
10.7 In tutti i predetti casi, Paytec non potrà in alcun modo essere considerata responsabile, nei confronti del Cliente e/o dei suoi aventi causa, e/o di qualsiasi ulteriore terza parte ivi compresi gli utilizzatori finali, in relazione a danni di qualsiasi natura, eventualmente da questi subiti.

ART. 11 - LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ E MANLEVA
11.1 Salvo il caso di dolo o colpa grave di Paytec, dimostrata mediante perizia, il risarcimento del danno causato dai Prodotti non potrà eccedere il 10% del corrispettivo pagato dal Cliente per il singolo Prodotto che abbia determinato l’evento.
11.2 In caso di richiesta da parte del Cliente di Prodotti, anche se presenti a listino, con tecnologia hardware e/o software superata (es. tecnologia MIFARE® Classic) o di release precedenti, Paytec non risponderà dei danni e dei mancati funzionamenti che il Cliente o Terzi dovessero subire a causa della violazione, intrusione o modifiche hardware o software.
11.3 Paytec potrà accettare a suo insindacabile giudizio la programmazione personalizzata dei Prodotti (es. inserimento nel Prodotto del PIN, fornito o meno dal Cliente); una volta operata la personalizzazione e messi a disposizione i Prodotti oggetto di intervento, il Cliente è obbligato all’aggiornamento continuo ed alla protezione dei codici oggetto di personalizzazione. In ogni caso, Paytec andrà esente, venendo manlevata dal Cliente, da ogni e qualsiasi eventuale richiesta di risarcimento danni, indennizzi e/o rimborsi, da chiunque inoltrata, per via della malevola intercettazione di codici o altri elementi di protezione e dell’errato e/o dannoso utilizzo dei Prodotti personalizzati.

ART. 12 - LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
12.1 Il Contratto è soggetto alla legge italiana e per qualunque controversia connessa al Contratto, alla sua applicazione, esecuzione o interpretazione sarà esclusivamente competente il foro di Como.

ART. 13 - CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA
13.1 L’eventuale invalidità o inefficacia di una o più clausole del presente Contratto, per qualunque motivo, non determina l’invalidità o l’inefficacia dell’intero Contratto.

ART. 14 - CONDIZIONI PARTICOLARI
14.1 In caso di contrasto tra le presenti condizioni generali e le condizioni particolari pattuite tra le Parti, queste ultime si considereranno prevalenti, a patto che risultino per iscritto e sottoscritte ed espressamente accettate dai rappresentanti delle Parti in possesso dei necessari poteri.

ART. 15 - DURATA E RINNOVO TACITO DELLE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO
15.1 Le presenti condizioni generali di contratto hanno validità annuale, a partire dalla data di loro sottoscrizione.
15.2 Alla scadenza, esse si rinnovano tacitamente di anno in anno, salva disdetta, da inviarsi a mezzo P.E.C. almeno 3 (tre) mesi prima della scadenza.

ART. 16 - COMUNICAZIONI
16.1 Salve le disposizioni di legge che impongano forme obbligatorie, qualsiasi notifica o altra comunicazione necessaria o autorizzata, relativa al presente Contratto, dovrà essere trasmessa a mezzo raccomandata, fax o P.E.C. ai seguenti recapiti:
(a) Payment Technologies S.r.l. | Via XX Settembre 49 | Italia 22069 Rovellasca (CO) | Fax 0039 0296961414 | P.E.C. payment.technologies@legalmail.it
(b) Cliente: presso la sede legale.
16.2 Ciascuna delle Parti è tenuta a comunicare tempestivamente all’altra Parte eventuali modifiche relative ai recapiti sopraindicati.

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 cod. civ. si dichiara di approvare espressamente le seguenti clausole delle Condizioni Generali di contratto 2018: Art. 2 (Ordini); Art. 3 (Conclusione del Contratto); Art.5 (Modalità e termini di consegna); Art. 6 (Verifiche e resi); Art. 7 (Prezzi); Art. 8 (Termini di pagamento); Art. 9 (Clausola risolutiva espressa); Art. 10 (Garanzia); Art. 11 (Limitazione di responsabilità e manleva); Art.12 (Legge applicabile e Foro competente); Art. 14 (Condizioni particolari); Art. 15 (Durata e rinnovo tacito delle condizioni generali di contratto).